Language not available Language not available Language not available

Il post non è disponibile nella tua lingua. Ecco alcune alternative:

Cari fan: gli streaming per abbonati arrivano su Twitch

Jun 26 2019

Le community sono il :bleedPurple: cuore di Twitch. Quando gli streamer e gli spettatori si incontrano uniti da ciò che amano, settimana dopo settimana nascono tra loro legami autentici che rendono Twitch un luogo unico.

Gli autori chiedono spesso modi nuovi e migliori per ricompensare gli spettatori. Gli stemmi VIP e le emoticon abbonati sono alcuni esempi. Questo kit sarà ulteriormente impreziosito dagli streaming per abbonati. Oggi inizia la beta di questa funzionalità, che vi descriveremo proprio in questo articolo.

Cosa sono gli streaming per abbonati e come funzionano?

Con gli streaming per abbonati gli streamer possono offrire un ulteriore vantaggio ai loro più grandi sostenitori — abbonati, VIP e moderatori.

Quando uno spettatore sottoscrive un abbonamento al canale di qualsiasi livello, incluso l’abbonamento a Twitch Prime, ottiene l’accesso agli streaming per abbonati dell’autore. Se un utente non abbonato approda su un canale durante uno streaming per abbonati, può seguire un’anteprima gratuita per capire il contenuto della diretta e, se lo desidera, unirsi al gruppo abbonandosi.

Gli streaming per abbonati saranno disponibili solo per i partner e gli affiliati che soddisfano dei requisiti di idoneità.

Quali sono i requisiti?

Vogliamo mettere la funzionalità a disposizione del maggior numero possibile di autori, ma è importante che gli streamer e le rispettive community siano al sicuro e rispettose delle nostre linee guida (consultare la sezione più avanti). I requisiti per trasmettere uno streaming per abbonati sono:

  1. Lo streamer deve essere affiliato o partner di Twitch.

  2. Lo streamer non deve aver violato le Linee guida per la community di Twitch negli ultimi 90 giorni di trasmissione unici. Se il suo canale ha ricevuto una sospensione, per soddisfare di nuovo i requisiti dovrà trasmettere senza violazioni per altri 90 giorni differenti.

Ecco cosa stiamo facendo per mantenere sicuri gli streaming per abbonati

Come accade con gli altri streaming su Twitch, i contenuti degli streaming per abbonati devono rispettare le nostre Condizioni per l’utilizzo del servizio e le Linee guida per la community. Gli streaming per abbonati non sono privati e abbiamo fatto il necessario per garantire un’esperienza accogliente e sicura:

  1. Come già menzionato, per trasmettere uno streaming per abbonati gli autori devono aver trasmesso senza violazioni per 90 giorni differenti. Se uno streamer idoneo commette una violazione, deve soddisfare di nuovo i requisiti per ottenere l’accesso alla funzionalità — partendo da 0.

  2. Gli streaming per abbonati non sono streaming privati. Sintonizzandosi su uno streaming per abbonati senza avere un abbonamento, è possibile seguire un’anteprima della diretta, abbonarsi, e unirsi subito alla community.

  3. Per garantire una maggior visibilità, agli streaming per abbonati viene applicato il tag “Streaming per abbonati”. Il tag non può essere rimosso e appare sempre al primo posto quando vengono utilizzati più tag. Gli utenti possono seguire le anteprime live e segnalarne i contenuti, se ritengono che violino le Condizioni per l’utilizzo del servizio o le Linee guida per la community.

  4. Stiamo lanciando la versione beta degli streaming per abbonati. Se avete idee per migliorarla, ci piacerebbe conoscere la vostra opinione qui.

Gli autori come possono sfruttare gli streaming per abbonati?

Gli streamer su Twitch sanno sempre sorprenderci usando le nuove funzionalità in modi inaspettati (ci riferiamo a voi, streamer di gruppo), ma immaginiamo già gli streamer competitivi che accettano le richieste sugli eroi o i campioni da usare, quelli dei giochi da tavolo che organizzano campagne riservate agli abbonati, i musicisti che preparano liste basate solo sulle richieste e molto altro ancora.

Che aspetto ha uno streaming per abbonati?

Lo stesso di altri streaming — con alcune lievi differenze.

Per una maggiore visibilità, agli streaming per abbonati verrà applicato il tag “Streaming per abbonati”, che non potrà essere rimosso. Gli streaming per abbonati saranno anche caratterizzati da un’icona a forma di stella (come quella del pulsante Abbonati) nella barra di navigazione a sinistra su twitch.tv.

Infine, sintonizzandosi su un canale che trasmette uno streaming per abbonati senza avere un abbonamento, si potrà seguire un’anteprima live. Chi trova interessanti i contenuti, può abbonarsi per entrare immediatamente a far parte della community e chattare seguendo il proprio cuore (viola).

In breve, questo è il loro aspetto.

Come funzionano i VOD negli streaming per abbonati?

Al termine di uno streaming per abbonati, i VOD corrispondenti saranno automaticamente disponibili per gli abbonati. Questo accadrà a prescindere dall’attivazione o meno degli archivi riservati agli abbonati dalle Impostazioni dashboard.

Se lo desideri, sulla scheda Video producer della dashboard puoi modificare le autorizzazioni dei VOD di un singolo streaming per abbonati.

Come funzionano le clip negli streaming per abbonati?

Durante gli streaming per abbonati si possono creare le clip, per condividerle durante o al termine della diretta. Le clip create durante gli streaming per abbonati non hanno alcuna restrizione. Se non vuoi che le clip vengano condivise, puoi moderarle da Gestione clip.

Gli streaming per abbonati sono disponibili per i partner e gli affiliati che soddisfano i requisiti appena descritti. Scopriteli sulla vostra dashboard.

Parlando di altro